lunedì 28 novembre 2011

Porca vacca!

Sono nera, nera, nera, ma nera che nemmeno immaginate.
Qualche simpaticone ha avuto la brillante idee di entrare nel mio cortile di casa e portarsi via la mia mountainbike.
Ora, al dilà del valore che poteva avere, era la MIA bicicletta e solo l'idea che la stia usando chissà chi mi da sui nervi.
Quella bici mi era stata regalata da Bepi, l'aveva costruita lui per me e l'aveva personalizzata con il mio colore preferito e quanto altro. Un valore affettivo. Una bici unica.

Sono delusa da questo mondo di merda in cui viviamo. Non siamo nemmeno padroni a casa nostra, è una cosa scandalosa, vergognosa.
Maledetta quella volta che hanno aperte le frontiere...hanno fatto l'errore più grande che si poteva commettere, d'altronde, se erano state chiuse ci sarà un motivo?!?!
VERGOGNA! Vergogna Italia che non tuteli noi cittadini, ma dai le tue attenzioni a chi viene da fuori.

Scusate le mie parole, ma questo penso e nessuno mi farà cambiare idea.

9 commenti:

nadione ha detto...

sai che anche da me rubano le biciclette nei garage? e pure io ho la corsa , la mountain anche di mio marito!
ora dovremo mettere il catenaccio , ma non tra di loro, legate al muro o qualcos'altro o portano via tutto il mucchio!
è uno schifo!!!!!!

Kiaretta185 ha detto...

Che vergogna! Ed immagino quanto tu sia incazzata!!!! Non fare però l'errore di dar la colpa agli stranieri... potrebbe benissimo essere uno del tuo paese, come è successo più volte qui da me... La cosa odiosa è che non si può star tranquilli nemmeno a casa propria e che bisogna per forza mettere un catenaccio a TUTTO, perchè non c'è più morale e senso comune... mi dispiace tanto per la tua bici...so quanto valeva per te =(

Nily ha detto...

Qualche anno fa in piscina a me hanno rubato le scarpe da ginnastica dalla mensolina dello spogliatoio, ma vecchie e super-usate... La stessa sera a una ragazza hanno preso i pantaloni!!! Da non crederci che gente c'è in giro >_<'

Hilary Star ha detto...

Capisco perfettamente la tua rabbia, è orribile quando ci viene rubato qualcosa a cui teniamo molto... però come ha giù scritto un'altra ragazza, dare la colpa a uno straniero mi sembra un pò esagerato... potrebbe essere stato benissimo anche un italiano, in fin dei conti non si può sapere... il buono e il cattivo esiste anche in Italia e non solo nelle persone che vengono da fuori. Il problema è che a giro ci sono troppe persone disoneste, indipendentemente dalla loro nazionalità, e le persone non possono più vivere tranquille - è veramente un peccato dover vivere in un mondo così.

Gdn ha detto...

a mia sorella ne hanno rubate tre... che dire? però penso una cosa... mica è colpa delle frontiere, anche molti italiani non hanno digintà e si abbassano a fare cose orrende.

Anemone Viola ha detto...

Io sono la prima a dire che può essere stato chiunque, perchè così è, ma posso dirvi che conosco il mio paese in cui viviamo in nemmeno 400 persone compreso gli immigrati. So chi ci vive e so cosa succede dunque se mi permetto di spingermi oltre nelle mie considerazioni lo faccio sulla base di fatti concreti.
Se poi vogliamo parlare delle frontiere aperte vi dico che non mi riferisco al fatto che entra qualsiasi persona, ma bensì al fatto più grave e cioè quello che può USCIRE qualsiasi persona o cosa senza subire alcun controllo.
In questo caso si tratta di una bicicletta, anche se per me di grande valore, ma che facciamo quando ci rubano la macchina e non possiamo far niente perchè è già in Slovenia, Austria ecc? Qui in Friuli stanno meno di un'ora a raggiungere il confine e così potete starne certi che al 90% non troverete quello che vi è stato sottratto. Se pensate che questo meccanismo sia "giusto" sono felice per voi, ma io non ce la faccio ad accettarlo. La storia dovrebbe insegnare...così dicono.

patalice ha detto...

no ti prego... erano anni che non sentivo del furto di una bici... pensa che io vado in giro con una bartali degli anni 70 che fu del mio SuperNonno e che se dovessero rubarmi credo potrei divenire una sorte di malvagia Jacky la Squartarice...

Serena Madhouse ha detto...

ti capisco...è una cosa troppo brutta quando ci portano via qualcosa che ci appartiene...a me hanno rubato un sacco di cose, meglio che non ci penso ma...sì, è proprio un mondo di m****..uffa

Serena Madhouse ha detto...

p.s aggiungo che..è diventato impossissibile andare a Pisa in bici perchè le rubano oppure si prendono i pezzi che gli servono e, quasi sempre, lo fanno gli studenti universitari...ari-uffa