venerdì 14 ottobre 2011

Primo passaggio fatto

Oggi hanno operato mia madre per fare la biopsia al linfonodo sentinella per il melanoma che le hanno trovato.
Le hanno tolto un bel po' di linfonodi alle ascelle e dovranno mandarli ad esaminare.

Hanno detto che l'operazione è andata come previsto, ma cosa hanno previsto? Cosa ci aspetta in futuro?
C'è il tumore e lo abbiamo capito, ma di che gravità? Sarà guaribile? Come cambierà la nostra vita? Fanno tutto questo come sorta di prevenzione o che altro?

Non posso non pormi tutte queste domande perchè mi sembra naturale essere preoccupata, aver paura, temere l'ignoto.

Questo ci sta dando la vita e questo dobbiamo accettare ed affrontare.

Io continuo a sperare con tutto il cuore che sia risolvibile ed il mio pensiero va a tutte le persone che vivono le stesse emozioni, se non peggiori.

Devo decidermi, tra l'altro, a prendere un appuntamento per me, per una visita ai nevi che non ho mai fatto in vita mia, ma ultimamente mi sembra di averne sempre di più. Non mi sento di escludere niente.

Vi chiedo scusa se in questo periodo non riesco a scrivere qualcosa di bello, spensierato o che altro, ma so che voi mi capite ed è anche per questo che vi voglio bene.

Un grande abbraccio a voi, amiche mie.

9 commenti:

Clorofillla ha detto...

non devi chiedere scusa... è il tuo blog e scrivi cio' che senti di scrivere.
spero che andrà tutto bene, te lo auguro di cuore! ti sono vicina.
un abbraccio

Titaghira ha detto...

Giù non chiedere mai più scusa per aver scritto queste cose che noi siamo qui per questo per leggerti e fare il possibile per strapparti un sorriso, so che è difficile ma siate positivi, aiuta davvero tanto!!!

Vaniglia ha detto...

Ci sono momenti in cui l'importante è focalizzare l'attenzione sui propri cari e i proprio problemi, ma gli altri ci sono comunque accanto, anche in punta di piedi.. In bocca al lupo per entrambe, siate ottimiste e cercate di restare serene..un abbraccionee

Nily ha detto...

Ma certo tesoro, non ti preoccupare anche di cosa scrvìivi sul tuo blog!!! Spero che al più presto ritroverai la tua serenità e tranquillità e che tutto vada per il meglio! Un abbraccio ♥

Rainwoman ha detto...

E' il tuo blog, perciò mi sembra giusto che tu scriva ciò che vuoi... e poi è un po' come parlare con degli amici... ora alzo il telefono e ti chiamo...

giorgiag ha detto...

fai bene a scrivere e sfogarti. Piano piano ti daranno informazioni.. man mano che le analisi vi diranno di più.. ma non disperare mai oggi tantissime cure sono possibili e fai bene a farti controllare, queste cose devono diventare un'abitudine, anche io subito dopo il parto devo farmi controllare i nevi.. ne ho già tolto uno tanti anni fa.. forza tesoro...

Hilary Star ha detto...

Mi dispiace molto per quello che stai passando, mi auguro che tutto possa passare presto... il tumore è una cosa orribile, purtroppo bisogna essere forti e guardare avanti.
Ti auguro una buona settimana. Un abbraccio!

didasara ha detto...

Mi è dispiaciuto molto leggere questo tuo post perchè mi ha ricordato un periodo altrettanto brutto e incerto della mia vita, dovuto a gravi problemi di salute di mio padre...che non ti racconterò. Ti dirò invece com'è finita: ero già pronta al peggio e invece tutto si è risolto. Mio papà ora stà bene e ti auguro sinceramente che vada tutto bene anche a voi. Sò cosa stai passando e ti dico che se ti fa star bene devi scrivere, tutto quello che vuoi. Un abbraccio.

Anemone Viola ha detto...

Grazie di cuore a tutte voi!